L'arrampicata, Ready, Set... Go

L'arrampicata stimola il dinamismo motorio e, al contempo, richiede l'applicazione di diverse tecniche e schemi di movimento, concentrazione, ma anche grande precisione e dimestichezza con i materiali e le tecniche d'assicurazione. Un'attività impegnativa che ripaga, però, di ogni sforzo con un'esperienza a tu per tu con la natura selvaggia e straordinari benefici per corpo e psiche.


L'arrampicata è un'abilità innata, un istinto primordiale dell'essere umano che si manifesta già in tenera età. I bimbi piccoli, si sa, cercano di arrampicarsi dappertutto: su sedie e tavoli, addirittura su armadi e scaffali. Crescendo, questa passione non diminuisce affatto, ma viene contrastata dai tanti divieti e timori dei genitori. L'arrampicata, però, in realtà, apporta effetti assolutamente positivi sia al corpo che alla mente.

Arrampicata come terapia

Fra le attività per bambini e ragazzi questo sport ha conquistato negli ultimi anni una sempre maggiore importanza, tanto che in Austria vi si ricorre con successo per scopi terapeutici. Sono già diverse le pubblicazioni di terapeuti che hanno sperimentato l'arrampicata non solo per curare disturbi dello sviluppo e del movimento, ma anche in caso di deficit dell'attenzione o problemi di concentrazione. L'arrampicata, infatti, oltre a rinforzare le capacità motorie, agisce positivamente anche su percezione, concentrazione e senso di responsabilità verso se stessi e gli altri. Perché nell'arrampicata quasi tutto è questione di fiducia. Se da un lato è l'autostima ad essere stimolata, dall'altro è indispensabile fidarsi ciecamente del compagno che ci sta assicurando. Sono i bambini stessi che, dopo diverse lezioni di roccia, affermano di riuscire a concentrarsi meglio o notano come il proprio comportamento a scuola sia migliorato. I genitori, a loro volta, raccontano di aver osservato evidenti miglioramenti nell'approccio dei figli verso i problemi di tutti i giorni e si ritengono nel complesso più soddisfatti del loro modo di agire.

Nella brochure "Sportklettern mit Kindern und Jugendlichen" (L'arrampicata sportiva per bambini e ragazzi), il Club Alpino austriaco ha raccolto le testimonianze di allenatori e terapeuti che hanno sfruttato i benefici dell'arrampicata sportiva con bambini e ragazzi. Nitya Mungenast, fisioterapista alla clinica universitaria di medicina infantile e dell'adolescenza, racconta che attraverso l'arrampicata i suoi giovani pazienti, divertendosi, imparano nuove strategie per liberarsi da schemi preconfezionati. www.alpenverein.at




 

Autore: www.press.tirol.at